LEAF Fansub

Cumpa Fansubs


Siti amici

pluck cms

Miss Monochrome The Animation

Miss Monochrome è un personaggio creato da un'idea originale della notissima doppiatrice e cantante giapponese Yui Horie (Hocchan) come proprio alter-ego virtuale e al quale presta la sua stessa voce. Come il nome lascia intendere, il suo aspetto è caratterizzato dalla totale assenza di colori che non siano un semplice alternarsi di bianco e nero (se si esclude l'azzurro degli occhi).
La sua prima apparizione come cantante virtuale 3D risale al concerto Horie Yui o Meguru Boken III ~Secret Mission Tour~ nel Marzo 2012, successivamente le sono stati dedicati diversi articoli di merchandising ed è apparsa anche in un social game. Infine, nell'Autunno 2013, le è stata dedicata questa serie animata, composta di 12 mini episodi da circa 3 minuti l'uno, in cui, mossa da un'antica promessa fatta nella notte dei tempi, tenterà in tutti i modi di diventare una Idol famosa.
Con quali esiti però, è tutto da vedere...


Curiosità: il complotto delle vecchiette immarcescibili °_°
Ok, chi ha avuto l'ardire di seguire la serie al completo si chiederà quale sia il senso ultimo di tutto ciò, a parte il delirio edonistico di una famosa doppiatrice e cantante come Yui Horie. Ebbene, altro senso proprio non c'è, bensì la faccenda è ancor più complessa poiché in ballo non c'è soltanto la Horie, ma una vera e propria setta di doppiatrici-idol ormai un po' avanti con gli anni che proprio non vogliono saperne di darsi una regolata e cedere al tempo e sono fermamente convinte di essere ancora delle adolescenti in fiore...
Infatti, come Monochrome è la controparte virtuale di Yui Horie, la super-idol Kikuko altri non è che la rappresentazione della propria doppiatrice, Kikuko Inoue, altra seiyuu-idol di grossa fama (e vecchia data aggiungerei...), nota per il fatto che continua ad affermare di avere sempre 17 anni (-_-)
Non contenta, ha fatto di questa follia un vero e proprio culto, fondando un gruppo con altre seiyuu attempate e suonate come lei, noto come "Juunanasai Kyou", così composto (in ordine di vecchiezza):
Kikuko Inoue (1964) Yui Horie (1976) Yukari Tamura (1976) Sakura Nogawa (1978) Rina Satou (1981)
Tanto per far capire meglio il livello di follia di cui stiamo parlando, ecco un recente post di auguri su Cruncyroll
Ecco, alla luce di tutto questo, ora andatevi a riguardare l'episodio 12.
Buona fortuna.

Maggiori informazioni su AnimeNewsNetwork

Info Progetto

Progetto in collaborazione con Omnivium

Crabman: editing / timing / typeset / check

Hell: encoding / check

mc.god: traduzione / adattamento


Download sul tracker torret.